Dendronephthya hemprichi

 

© Photo credit web 



Descrizione: Antozoo ermatipico coloniale, appartenente all'ordine Alcyonacea, famiglia dei Nephteidae. La colorazione è generalmente di color rosa intenso, rosso, viola, arancio.

Luogo di origine: Mar Rosso e Oceano Indiano.

Questo corallo, vive sui pendii della barriera corallina ad una profondità di 6-35 mt, alcune specie sono sciafile (necessitano di un'esposizione ombreggiata con un'illuminazione senza luce solare diretta), crescono all’interno di grotte, mentre altre più compatibili, crescono in piena luce. Completamente privo di un sostegno scheletrico rigido, il singolo polipo ha una forma tubolare, molto allungata, in cima alla colonna si apre l'orifizio orale, circondato da un piccolo disco orale; il disco orale, o stoma, è circondato da una piccola corona formata da otto tentacoli, dai bordi frastagliati, poco urticanti.

Antozoo molto delicato e adatto ad acquariofili esperti, è adatto all'acquario di barriera in convivenza con altri invertebrati e pesci di piccola o media grandezza, preferibimente Amphiprion, Acanturidi, Pomacentridi, Centropige. Le condizioni dell’acqua devono essere molto buone con valori chimici stabili e un carico organico ed inorganico basso.

Predilige un forte flusso d'acqua, preferibilmente con moto alternato e momenti di stasi, in maniera tale che si apporti il nutrimento alla colonia e si asportino i prodotti di rifiuto secreti dagli individui; il posizionamento è preferibile una zona con una illuminazione di intensità medio scarsa. Le condizioni dell’acqua devono essere molto buone con valori chimici stabili e un carico organico ed inorganico basso.

in acquario deve essere alimentato con ferquenza direttamente, con plankton vivo o alimenti liofilizzati per coralli

Tollera poco le temperature alte.


Autore: Massimo Ramognino
Attribuzione Foto: © Credit web Tom Heijnen - https://www.gbif.org/occurrence/3764085488


Commenti

Post più letti

Cianobatteri In Acquario marino

Comprendere uno skimmer

come gestire la fase "brutta" di una vasca

3 - La triade: manteniamola stabile

La squadra di pulizia e il suo ruolo nell'acquario di barriera corallina

Come fare aquascaping con l’acquario marino

L'importanza di nutrire i coralli

Come "curare" le rocce

L’IMPORTANZA DEI BATTERI IN ACQUARIO MARINO

Quello che devi sapere sui cambi d'acqua