Centropyge Bicolor

 


FAMIGLIA:Pomacantidi

LONGEVITÀ:5 anni

DIMENSIONI :12-16 cm

INDOLE : E' tra i Pomacantidi più pacifici e meno territoriali


Un esemplare che ho potuto allevare personalmente con i suoi pro e i suoi contro .

Alcuni esemplari si divertono con i coralli ,ma non tutti sono così attirati ,ci vuole anche un po’ di fortuna .

Il mio all’inizio era bravo …. poi si è innamorato della mia colonia di zoanthus.

I suoi colori, giallo e blu lo rendono molto particolare e di grande impatto .

La livrea  è bicolore: metà del corpo è blu scuro, le pinne e la testa sono gialle, una striscia blu attraversa l'occhio continuando sulla fronte . Vicino alle branchie c'è un aculeo.

Tutti gli esemplari esistenti sono femmine diventando maschi  in età adulta.Solitamente non supera i 16 cm di lunghezza.

La sua area di distribuzione è piuttosto vasta: è possibile trovare esemplari nel  Pacifico tropicale occidentale,  Penisola Malese, Filippine fino a tutto l'arcipelago indonesiano. Gli esemplari giovani sono allevati con più facilità, anche se sono di difficile importazione perché non semplici da prelevare . I migliori risultati con questo esemplare sono riscontrabili  in grandi acquari di barriera dedicati agli invertebrati.

E' un animale molto bello che nuota sinuosamente tra le rocce.

In cattività accetta diversi tipi di alimentazione ma a voltenei casi più estremi non riesce ad ambientarsi.

Generalmente si nutre di spugne ,microalghe,piccoli anfipodi e copepodi; molto consigliato mangime granulatodi alta qualità,artemie,mysis, congelati e liofilizzati per variare la sua alimentazione.       





Commenti

Post più letti

Cianobatteri In Acquario marino

Comprendere uno skimmer

come gestire la fase "brutta" di una vasca

3 - La triade: manteniamola stabile

La squadra di pulizia e il suo ruolo nell'acquario di barriera corallina

Come fare aquascaping con l’acquario marino

L'importanza di nutrire i coralli

Come "curare" le rocce

L’IMPORTANZA DEI BATTERI IN ACQUARIO MARINO

Quello che devi sapere sui cambi d'acqua