Lo spettro luminoso per acquari di barriera

Cos'è Lo spettro luminoso per acquari di barriera?

Quando si parla di spettro luminoso è la combinazione di colori della luce utilizzata per illuminare l'acquario. Sebbene ad oggi la maggior parte di noi utilizzi la luce blu per far risaltare il colore dei coralli, ci sono sempre più informazioni disponibili sui colori della luce migliori o addirittura necessari per la crescita e la salute dei coralli

Il dibattito tra luce blu e luce bianca per la crescita dei coralli

Prima di parlare dei diversi spettri di luce per acquari di barriera, voglio affrontare il dibattito che dura da tempo in cui si sente dire che "la luce blu fa crescere i coralli più velocemente”. Poi un altro esperto parla della maggior parte dei coralli che vivono in un'area con luce bianca, non blu. Inoltre, potrebbe avere un bellissimo reef con luci bianche.
Qual è la risposta giusta?
La risposta è in realtà entrambe. Mentre approfondirò la questione dello spettro di illuminazione per acquari di barriera, ciò che devi sapere è che la luce bianca è in realtà una combinazione di tutti gli spettri di luce. Ciò è dimostrato di seguito facendo brillare una luce bianca in un prisma di vetro.
Non è solo la copertina di un album di una band, è scienza! La luce bianca contiene tutti i colori, che, come vedrai, includono anche la Luce bianca in prisma di vetro


La scienza dietro la crescita dei coralli e lo spettro luminoso degli acquari di barriera

Preparati e mettiti comodo, perché questa potrebbe essere un po' complicata. Ma farò del mio meglio per semplificarla, non solo per te, ma anche per me.

PUR e PAR - Qual è la differenza?

Il modo comune di misurare la luce per acquari di barriera è con il PAR, o la radiazione fotosintetica attiva. Il PAR misura la quantità totale o l'intensità della luce. Questa potrebbe essere di qualsiasi colore, bianca, rossa, blu, qualsiasi cosa. PAR è semplicemente l'intensità della luce.

Con ulteriori ricerche, scopriamo che i coralli utilizzano spettri di luce specifici o colori per crescere. Ne parlerò più approfonditamente tra poco. Qui entra in gioco il PUR.

Il PUR è la radiazione fotosintetica utilizzabile. Questa è la quantità di luce (simile al PAR) dello spettro di luce o della lunghezza d'onda che i coralli utilizzano per crescere. Quindi, invece della quantità totale di luce, Il PUR è la quantità di luce con un colore specifico. Sfortunatamente, poiché ogni corallo sarà diverso, non esiste un misuratore per controllare il PAR. Dovresti misurare lo spettro di luce con uno spettrofotometro per scoprirlo.

Qualè il colore di luce migliore per far crescere i coralli

Andando un po' più a fondo nella scienza, le Zooxantelle all'interno del corallo assorbono la luce e forniscono energia al corallo attraverso la fotosintesi. Le Zooxantelle utilizzano la clorofilla a, la clorofilla c, la perdinina e la diadinoxantina per assorbire la luce. Non soffermarti troppo sui dettagli biologici, li semplificherò a breve.

Clorofilla A 

La clorofilla a trae la sua energia dalla luce viola-blu e arancione-rossa. La clorofilla a raccoglie la maggior parte dell'energia dalla luce UV e blu, in particolare intorno alla lunghezza d'onda di 360 nm a 440 nm e poi dai rossi da 650 nm a 670 nm. esistono delle controversie sull'uso della luce rossa per la crescita dei coralli; quindi, ti consiglio di non esagerare subito, ma di procedere gradualmente controllando la vasca.


Clorofilla C 


Il ruolo della clorofilla C (per i coralli, specificamente la clorofilla C2) è quello di riunire l'energia proveniente da diversi spettri di colori e restituirla alla clorofilla A. La clorofilla C ottiene la sua energia da luci leggermente più calde nella gamma di colori blu-verde rispetto alla clorofilla A. La clorofilla C ottiene la sua energia da 447 nm - 452 nm

Peridinina per la crescita dei coralli

Il ruolo della Peridinina, come la clorofilla C, è quello di riunire l'energia proveniente da diversi spettri di colore e restituirla alla clorofilla A. La Peridinina ottiene la sua energia da una gamma di colori molto più ampia rispetto alla clorofilla A e alla clorofilla C. La Peridinina ottiene la sua energia dalla gamma da 350 nm a 500 nm. Ciò aggiunge essenzialmente l'intervallo da 470 nm a 550 nm a ciò che assorbe la clorofilla.

Spettro di luce utilizzabile per la crescita dei coralli

Quando sovrapponi questi spettri (immagine sotto) noterai che la maggior parte dell'energia dei coralli proviene dalla gamma di 380 nm a 500 nm. Riconoscendo che la maggior parte degli intervalli restituisce semplicemente energia alla clorofilla a, suggerirei anche di aggiungere il focus a quella clorofilla in un intervallo compreso tra circa 360 nm e 440 nm e aggiungere il resto come focus secondario.


Riepilogo dello spettro di colori utilizzabile

Riassumendo l'assorbimento della luce, della clorofilla e della peridinina, Bulk Reef Supply ha creato quella che chiamano la banda biologica. Questa è la gamma di luce che la clorofilla e la peridinina assorbono e utilizzano per fornire energia e far crescere il corallo. Questa è la gamma di spettri di colore su cui ti concentreresti idealmente per la crescita dei coralli


Conclusione

Il corallo utilizza una gamma specifica di luce per la crescita. Concentrandosi su una lunghezza d'onda compresa tra 380 nm e 500 nm, puoi effettivamente utilizzare meno PAR e far crescere il corallo più velocemente. Anche se potresti preferire aumentare colori specifici per far sembrare il tuo corallo migliore, e questo va benissimo, è così che puoi concentrarti sulla crescita dei coralli.


Autore: John Krenzer
Ultimo aggiornamento il 17 novembre 2023

Di seguito lasciamo il link all’articolo originale:

https://reefstable.com/blog/reef-tank-lighting-spectrum?fbclid=IwAR0R6yrzN474FCvxKVYQ6oLX08uXH21JlXGzMQoZRPcraqTo3rO93nuLzR8#:~:text=Spettro%20di%20illuminazione%20del%20serbatoio%20della%20barriera%20corallina


Articolo Tradotto da Reef World APS



Commenti

Post più letti

Cianobatteri In Acquario marino

Comprendere uno skimmer

come gestire la fase "brutta" di una vasca

3 - La triade: manteniamola stabile

La squadra di pulizia e il suo ruolo nell'acquario di barriera corallina

L'importanza di nutrire i coralli

Come fare aquascaping con l’acquario marino

Come "curare" le rocce

Quello che devi sapere sui cambi d'acqua

L’IMPORTANZA DEI BATTERI IN ACQUARIO MARINO